I CANDIDATI DEL CPPP – Enrica

cppp

Sono Enrica Locati e ho 28 anni.

enricaMi sono laureata in Psicologia Clinica e di Comunità nel 2009, corso di studi che mi è piaciuto molto, e poi mi sono subito iscritta ad una scuola di psicoterapia, dove ho appena concluso il quarto anno (la tesi all’anno prossimo!).

Nonostante la rapidità e la determinazione con cui sono andata avanti, l’enorme quantitativo di energie, tempo e investimento economico che mi ha richiesto questo percorso di studi mi ha spesso fatto sentire scoraggiata, arrabbiata, frustrata. Diciamo che in questi anni ho pensato: se a tutto questo sforzo poi corrisponde un lavoro, abbastanza ben retribuito, che mi piace e a cui mi dedico con passione, ne vale la pena. Ecco, non lo so proprio se ne è valsa la pena..

In questo momento sono, fortunatamente, vincitrice di una borsa di studio presso l’Ospedale Maria Vittoria, dove mi occupo di pazienti oncologici. Inoltre lavoro per una Società che si occupa di servizi alla prima infanzia. Insomma, quest’anno non mi posso lamentare. L’anno scorso posso solo dire grazie ai miei genitori per avermi pagato l’affitto, se no sarei dovuta tornare a casa. L’anno prima lavoravo, e non scherzo, in 7 posti diversi (tutti lavoretti limitrofi alla psi).

Allora mi candido alle prossime elezioni dell’Ordine degli psicologi. Perché? Perché credo nella rappresentanza (ero già rappresentante degli studenti in Facoltà all’Università), perché credo che finchè all’interno dell’Ordine non ci sono persone che sanno cosa vuol dire avere 5 lavori diversi se no non arrivi a fine mese, portarsi sempre il baracchino da casa perché non si hanno i soldi per mangiare al bar, trovarsi TUTTI GLI ANNI a cercare lavoro perché i contratti sono, quando va bene annuali, nessuno farà delle azioni utili a noi. Non perché gli strutturati, coloro che hanno un lavoro fisso, gli psicologi di altre generazioni che hanno gli studi privati che vanno a gonfie e vele, siano brutti e cattivi. Ma semplicemente perché non hanno la minima idea di che vita facciamo, di come sia il nostro mondo del lavoro, e di conseguenza non sono attenti e non lottano per ciò che cambierebbe la vita a noi.

Chi voglio rappresentare candidandomi? I precari, coloro che vorrebbero fare gli psicologi ma si ritrovano a fare mille altri lavori, magari limitrofi alla psicologia, i tirocinanti. Insomma, voglio rappresentare la mia generazione.

Annunci

2 pensieri su “I CANDIDATI DEL CPPP – Enrica

  1. rosella mercuri ha detto:

    brava enrica! in un lavoro come quello dello psicologo, “inventarsi” non dovrebbe essere la regola… purtroppo molte persone valide, non raccomandate, fanno troppa fatica a trovare un reddito intero anche con mille lavori.
    sono contenta della tua candidatura.
    rosella mercuri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...