I CANDIDATI DEL CPPP – Laura

 Immagine

Immagine

Sono Laura Fachin e ho 40 anni.

Abito a Torino dal 2006.

Sono nata a Roma, dove ho conseguito la laurea in Filosofia presso l’Università La Sapienza.  Appassionata dei filosofi tedeschi e in particolare Hegel, finita l’università ho spostato il baricentro della mia vita a Berlino. Qui ho proseguito i miei “studi hegeliani” per circa un anno, poi, per varie ragioni ma soprattutto per la mancanza di prospettive occupazionali, ho deciso di abbandonare la filosofia e di scegliere una professione che, pur rispondendo ai miei interessi, mi aprisse qualche possibilità lavorativa. E pensate un po’ cosa ho scelto, cascando dalla padella alla brace? Mi sono iscritta alla Freie Universität e ho iniziato il corso di studi in Psicologia.

Nel 2006, conseguita la nuova laurea, mi sono trasferita a Torino e, dopo un anno, ho iniziato a frequentare la Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica e a svolgere il tirocinio di specialità presso il Servizio di Psicologia di Moncalieri. Ho fatto un’ottima scelta rispetto alla Scuola e ho svolto con soddisfazione il tirocinio, capitando in un Servizio ben funzionante e con una tutor preparata e disponibile, che mi è stata di grande aiuto. Al tempo stesso, però, mi sono accorta che non tutti i miei colleghi di corso avevano avuto la mia stessa fortuna.

In quegli anni ho lavorato come educatrice, prima come operatrice di comunità nella psichiatria adulti e poi come supporto educativo individuale con minori e giovani maggiorenni. La specializzazione ha coinciso anche con l’interruzione di quegli incarichi lavorativi.

Durante l’ultimo anno, mi sono barcamenata tra lavori di vario genere nel campo dell’educativa e occasionalmente mi è capitato di lavorare come traduttrice dal tedesco (ho tradotto testi di Buber, Engels e Marx). Attualmente sto avviando uno studio privato e ho qualche paziente in psicoterapia, svolgo interventi psico-educativi in collaborazione con due diverse associazioni, e sono socia fondatrice dell’associazione Interzona, dove collaboro con molti miei ex compagni della Scuola di specializzazione.

Mi candido all’Ordine, anche se non avrei mai pensato di dedicarmi alla politica professionale. Perché mi candido, allora? Perché vedo e sperimento ogni giorno sulla mia pelle quanto sia difficile lavorare all’interno della nostra professione, perché mi sono capitati periodi in cui ho provato la frustrazione di non avere alcun incarico, perché oggi la mia giornata è frammentata tra vari impegni in vari punti della città, perché fatico a progettare un futuro. Ma soprattutto, perché sono convinta che da questa situazione non posso uscire da sola, perché penso che soltanto unendo le energie e coordinandoci possiamo dare un giro di boa alla miseria che ci circonda, perché ritengo che solo aprendo nuovi spazi di lavoro per tutti ciascuno potrà trovare un suo posto nella professione.

Annunci

2 pensieri su “I CANDIDATI DEL CPPP – Laura

  1. Sara ha detto:

    Avendoti conosciuta a tirocinio sono convinta che hai la stoffa giusta per un impegno di questo tipo, ma sopratutto conosci come viviamo noi psicologi/specializzandi perchè l’hai passato sulla tua pelle! io ti sostengo…

  2. Consuelo ha detto:

    Laura, complimenti per il tu articolo sulla “precarietà del CPPP” e per il tuo approccio franco e diretto. Hai anche il mio sostegno, conquistato in rete, dato che per impegni professionali e famigliari non sono ancora riuscita a partecipare di persona alle vostre attività.

    In bocca al lupo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...